Orientalia

Orientalia

Orientalia

Le ShamsQamar vi danno il benvenuto su ORIENTALIA: Curiosità, news ed eventi legati alla danza orientale. Potete postare i vostri commenti ed interagire con noi, condividendo la vostra passione per questa nobile arte.
Luisa & Mary

Anatomia applicata alla Danza Orientale

Danza OrientalePosted by ShamsQamar 09 Nov, 2016 15:29
Il corpo umano...
una struttura architettonica complessa e meravigliosa, in grado di stupirci perchè riesce a plasmarsi fino ad essere Arte; per il danzatore, poi , è un vero e proprio tempio... per questo chi pratica la danza ha l'obbligo di prendersene cura, di conoscerlo per sfruttarne al meglio le potenzialità e per preservarlo a lungo.

Gli insegnanti di danza hanno, inoltre, la responsabilità di prendersi cura del corpo delle proprie allieve assicurandosi che adottino la giusta postura.

Ma qual è la giusta postura? Come possiamo far sì che le nostre classi siano seguite al meglio? Ed ancora: cosa possiamo fare noi danzatrici ed insegnanti, per migliorarci ed aiutare le nostre allieve ad essere migliori?

La risposta è STUDIARE!
Ebbene si, studiare il nostro corpo ci rende senz' altro più consapevoli, quindi dobbiamo mettere il naso sui libri di anatomia! Ma tranquille: niente camici e vivisezioni perchè
AIDA (Accademia Italiana di Danza Orientale) ha pensato per voi ad uno stage di due incontri.

Il Dott. Osteopata Andrea Tiburzi ci condurrà in un viaggio affascinante e pieno di scoperte illustrandoci tutto quello che c' è da sapere su ciò che accade al nostro corpo mentre danziamo.

L' appuntamento è il 5 novembre ed il 4 marzo dalle ore 14.30 alle ore 16.30 presso il DAF di Via Pietralata!

Per info:info@aida.dance



  • Comments(0)//orientalia.danza-orientale.com/#post8

IL SAGGIO DI FINE ANNO...

Danza OrientalePosted by ShamsQamar 05 Jul, 2016 16:00
Ogni anno arriva come uno tsunami e altrettanto velocemente passa, lasciando emozioni che rimangono vive anche a distanza di tempo.

Ogni anno lo programmi, lo progetti e puntualmente gli imprevisti sono in agguato ma...che importa? Nulla può ripagare quegli intensi momenti sul palcoscenico, ogni sforzo, ogni sacrificio, ogni corsa contro il tempo...ne vale la pena, va vissuta.

Ogni anno mi dico: "tornassi indietro lo rifarei altre mille volte,"!
Ho il privilegio di vivere queste emozioni sia come allieva sia come insegnante e l'adrenalina ti pervade sempre e comunque.

Vedere delle bellissime donne che si trasformano fino ad esplodere sotto i riflettori gonfia il cuore di gioia, perchè ti rendi conto di quanta strada hanno fatto, rivivi i loro sforzi,vinci con loro le paure, la timidezza... ed in quel momento il tempo è sospeso, cristallizzato. La danza ancora una volta ha operato il miracolo, ha messo a nudo le anime, ha trasformato le mani in pennelli variopinti ed i corpi in spartiti di pensieri.

Si danzano i percorsi di ognuna, le piccole battaglie, le grandi vittorie... a tutte coloro che hanno una passione che le anima vorrei dire "siate grate per questo fuoco che avete dentro, siate grate a voi stesse per quello che avete ottenuto e continuate a metterci impegno, perchè la strada è lunga ma cosparsa di fiori !"

W la danza!




  • Comments(0)//orientalia.danza-orientale.com/#post7

Viaggio In India

Danza OrientalePosted by ShamsQamar 15 Apr, 2015 10:41
Quest'anno una delegazione delle ShamsQamar si è avventurata nel viaggio organizzato dalla Compagnia Apsaras Bollywood Dance, di Valentina Manduchi che da molti anni diffonde in Italia la cultura indiana.



L' India, un vastissimo subcontinente, ti rapisce e ti lascia un ricordo indelebile.Il tragitto ha toccato alcune tra le tappe più note. Dalla Capitale Delhi ci siamo spostate ad Agra (Taj Mahal) e da li verso Jaipur, la città rosa, che ci ha conquistate.Il viaggio in treno non è stato privo di sorprese, ma tutto è stato ripagato dalla vista di Ahmedabad: un incanto!

Ed infine: Mumbai! La capitale del bollywood... caotica e frenetica!
Non vediamo l'ora di ripetere questa fantastica esperienza... l'associazione culturale "Anima Indiana", in collaborazione con Artalia e ShamsQamar Danza Orientale organizza ogni anno tour didattici/culturali nella magica India!

Cosa aspetti?
Per info contattaci ad info@danza-orientale.com


ShamsQamar Danza Orientale
www.danza-orientale.com
www.artalia.org





  • Comments(0)//orientalia.danza-orientale.com/#post5

Rosso di Seta

Danza OrientalePosted by ShamsQamar 23 Jun, 2014 18:15
Il 7 Giugno è passato, volato via...
il nostro nuovo spettacolo, Rosso di Seta, ha visto il suo debutto e noi artiste abbiamo assistito alla nascita di una nuova stella...
...ebbene si!

Sul palco si sono intrecciate, senza discontinuità, la Danza, una danza senza etichette, libera espressione del corpo e dei pensieri delle protagoniste
La recitazione di Marina Perini, dal forte impatto emozionale, è stata capace di rivivere e far rivivere le emozioni in modo dolcee brutale al tempo stesso.
La pittura di Alice Karshan, filo conduttore della rappresentazione... "un filo rosso che ci ha unite, rosso di seta"..

E' stata proprio una forte unione, quella tra noi... un legame portato sul palcoscenico e che è arrivato al pubblico inesorabilmente!

Grazie a tutti coloro che hanno contribuito a rendere possibile tutto ciò:
grazie a Martina Caronna, che insieme a noi ha curato la regia e le coreografie.
Grazie a Marina, grande attrice ed interprete.
Grazie ad Alice, la donna capace di dare a tele e colori una vita propria.
Last but not least, grazie a Pamela Giorgi e Chiara Salvati...che hanno aggiunto un tocco di classe e freschezza!

Non vediamo l' ora di replicare... rimanete sintonizzati: Rosso di Seta tornerà presto!!!

  • Comments(0)//orientalia.danza-orientale.com/#post2

MUSICARABA

Danza OrientalePosted by ShamsQamar 24 Mar, 2014 16:01
La Scala araba è un tipo di scala musicale che presenta intervalli di semitono fra il primo e il secondo grado e fra il quinto e il sesto, nonché un caratteristico intervallo di tre semitoni (seconda aumentata) tra il secondo e il terzo grado, oltre che tra il sesto e il settimo. La scala araba si costruisce sulla scala diatonica maggiore aggiungendo un bemolle (\flat) al secondo e sesto grado. Lo studio di questa scala è stato fatto seguendo il temperamento equabile che non è mai stato adottato nella musica tradizionale araba perciò la scala stessa è più un riadattamento secondo i paramentri della musica occidentale che non una fedele trasposizione. Se la si volesse confrontare con una scala di stampo classico si può notare che è molto simile alla Frigia maggiore, quinto modo della scala minore armonica. L'unica differenza è che la Frigia maggiore ha la settima minore mentre la scala araba ha la settima maggiore. L'armonizzazione di una scala araba genera accordi troppo inusuali per la musica occidentale. Allora per ottenere le stesse sonorità senza dover ricorrere ad armonie troppo complesse si usa appunto la scala minore armonica tanto che un orecchio inesperto non nota differenze. Esempio: scala araba di Do La sequenza intervallare è (t = tono, s = semitono): s, 3s, s, t, s, 3s, sLa formula è: 1, 2\flat, 3, 4, 5, 6\flat, 7, 8Quindi si passa dalla scala maggiore di Do Do, Re, Mi, Fa, Sol, La, Si, DoAlla scala araba di Do: Do, Re\flat, Mi, Fa, Sol, La\flat, Si, Do Esempio Di Tablature per la Scala Araba










  • Comments(0)//orientalia.danza-orientale.com/#post0